Glaucoma

 Home / Info Pazienti / Oftalmologia / GLAUCOMA

Il glaucoma è una malattia che colpisce il nervo ottico ed è causato dall’aumento della pressione intraoculare. È la seconda causa di cecità al mondo e la prima causa di cecità irreversibile.

L’occhio è una sfera di consistenza duro-elastica. La sua tonicità è data dalla quantità di liquido che lo riempe. Se c’è un eccesso di produzione di umor acqueo o un ostacolo al suo deflusso si ha un aumento della pressione endoculare che a lungo andare danneggia la testa del nervo ottico.

È una malattia asintomatica sino nelle fasi più avanzate, il paziente non si accorge di essere affetto e lamenta sintomi estremamente vaghi ed aspecifici (visione di aloni, vaghe cefalee, urtare oggetti). Colpisce l’adulto dopo i 40-50 anni con una evoluzione molto lenta.

  • + Approfondisci
    Open or Close


    Terapia del glaucoma

    La terapia medica ha lo scopo di arrestare o prevenire l’atrofia del nervo ottico ed il parallelo deterioramento del campo visivo. Alla base quindi della terapia del glaucoma vi è il controllo della pressione intraoculare. Il controllo della pressione intraoculare si ottiene o riducendo la produzione di liquidi all’interno dell’occhio o facilitandone il deflusso.

    Occorre stabilire per ogni paziente una adeguata strategia individuale.

    Disponiamo di numerosi farmaci ipotensivi oculari per cui andrà scelta la sostanza che più si addice al caso in esame considerando anche le condizioni generali del soggetto (patologie sistemiche concomitanti).

    Terapia parachirurgica come trabeculoplastica o gonioplastica.

    Terapia chirurgica

    L’intervento chirurgico si prefigge di creare una via alternativa a quella normale di deflusso del liquido contenuto all’interno dell’occhio (umore acqueo) e di ottenere, in questo modo, un abbassamento della pressione oculare.

    L’intervento piu frequentemente praticato è la trabeculectomia e l’eventuale impianto di valvola Ex-press.

    Presso il Poliambulatorio delle Muse saranno i nostri oculisti che a seconda del vostro glaucoma sceglieranno l’intervento chirurgico più adatto a voi.